Genomica: prevenire le malattie con lo studio del DNA

Il DNA ci risponde se lo interroghiamo: ascoltiamolo ed agiamo

Il nostro DNA con i suoi geni può contenere delle “forme” che ci predispongono al rischio di incorrere in malattie. Tecnicamente parlando si sono studiati alcuni polimorfismi genetici relativamente comuni che se associati tra loro e combinati con specifiche componenti ambientali, possono elevare notevolmente il rischio di sviluppare patologie diffuse.

Se ci fermassimo a questa considerazione varrebbe quasi la pena arrendersi a quello che è scritto nei nostri geni, e attendere un Fato spietato che aspetta solo il momento stabilito per colpirci mentre siamo disarmati.

Invece a noi è affidata la possibilità di agire e reagire con strategie preventive, che mirano non solo a resistere ma a migliorare la qualità della vita, non a frenare la caduta ma, come una molla, a rilanciarsi ancora più in alto. Se vivessimo solo per sopravvivere non saremmo affatto contenti.

Sfruttando queste conoscenze si sono sviluppati test genetici basati sull’identificazione dei vari polimorfismi associati alla malattia per individuare il rischio individuale e attuare così terapie preventive personalizzate efficaci al fine di impedirne lo sviluppo o comunque ritardarne l’insorgenza.

La genetica può, dunque, aiutarci a metterci in guardia. Ci permette di intervenire in quelle fasi considerate asintomatiche, favorendo un’azione precoce e agendo fattivamente in chiave di un concreto healthy-aging.

A.M.I.A. ha messo a punto una grande varietà di test genetici

Essi permettono di intervenire su più fronti e intercettando le tue esigenze estetiche, fisiche e di salute generale. Se la costellazione genetica di una persona è nota abbastanza in anticipo, le contromisure interventistiche hanno una maggiore possibilità di successo.
Molteplici sono pertanto i pannelli relativi ai polimorfismi genetici analizzati con il test DNA:

Il Check-up A.M.I.A. rappresenta quindi uno strumento per ridurre o prevenire lo sviluppo dei maggiori processi patologici e cercare di mantenere a livello ottimale il proprio stato di forma psico-fisica. La prevenzione è la miglior arma a disposizione per ottimizzare il proprio stato di salute ed è la strategia più sostenibile a lungo termine, che consente di affrontare contemporaneamente diversi potenziali disturbi ed i rispettivi fattori di rischio.