Medicina Anti Aging: la strada per ringiovanire e rimanere giovani

Non solo guarire, ma prevenire: obiettivo “successful aging”

La Medicina si è sempre occupata di curare le malattie. Come un esercito alleato che sopraggiunge in emergenza a cercare di salvare l’accampamento che sta bruciando. A questa strategia difensiva si affianca una medicina che non aspetta ad intervenire, ma previene, preserva, rinforza: la medicina anti-aging

L’invecchiamento non è un fatale declino psicofisico, un’inarrestabile rotolare verso il basso, come una biglia sul piano inclinato. O la vita è una lenta discesa o un’impegnativa ma straordinaria scalata.
O inferno o paradiso.
La nostra carta d’identità riporta un numero, l’età anagrafica. Ma quello che conta è l’effettiva età biologica: di questa siamo responsabili.
Bellezza, Salute, Armonia, Benessere: l’invecchiamento può esaltarle, non cancellarle, sta a noi.

e la Medicina Anti Aging?

  • Preventiva: mira alla salute, alla longevità, alla qualità della vita, per un benessere psico-fisico
  • Scientifica e innovativa: sfrutta tutte le nuove conoscenze in campo genetico, genomico, farmacologico, bio-tecnologico
  • Integrale: studia metodi efficaci per ottimizzare livello nutrizionale, sessuale, cognitivo, motorio ed estetico
  • Personale e Personalizzata: non si parte da uno schema a cui devi adeguarti, ma si parte da te e dalla tua inimitabile costituzione genetica per elaborare una strategia anti-invecchiamento su misura per te.
  • Predittiva e Rigenerativa: grazie ai tests genetici, può predire lo sviluppo di un processo patologico, in qualsiasi cellula dell’organismo ed è capace di intervenire direttamente sui meccanismi di rigenerazione cellulare.

e il DNA?

Oggi è possibile fare una specie di radiografia della tua costituzione e di conoscerti “dentro”.

Si tratta dei test genetici.

La nuova frontiera è utilizzare la genetica per migliorare la qualità della vita, impedendo o attenuando la manifestazione clinica delle varie possibili malattie. Si esaminano i geni, ossia i mattoncini del DNA che rendono ognuno diverso dall’altro, individuando i fattori positivi o negativi che mantengono in piena forma.
Conoscendo le predisposizioni si riescono ad anticipare i sintomi, intervenendo con trattamenti mirati per ritardare la manifestazione clinica della malattia o riducendo il rischio che si manifesti: per un invecchiamento di successo e senza paure. Nel DNA non c’è infatti il destino, il fato. Ci sono solo informazioni che, una volta apprese e focalizzate, possono consentirti di impostare strategie di management del tuo ambiente interno ed esterno, finalizzate a un benessere a 360 gradi.

Articoli Medicina Anti-aging